Chi siamo

Slider

ACME Art Lab
Curatorial group & more!

 

ACME Art Lab nasce nel 2018 da un’idea di Alessia Belotti, Melania Raimondi e Camilla Remondina. 

ACME Art Lab è un gruppo curatoriale volto a valorizzare e divulgare l’arte contemporanea mediante progetti espositivi, performance, laboratori didattici, conferenze ed altri eventi artistici, mettendo in risalto artisti emergenti e/o poco conosciuti.

Il gruppo curatoriale ha inaugurato la sua attività a marzo 2019 con tre progetti espositivi, Contaminazioni, a cura di Alessia Belotti, Bunker, Brescia, Geminantis, a cura di Melania Raimondi e Transient, a cura di Camilla Remondina, Spazio contemporanea, Brescia, coinvolgendo quattro artisti di livello internazionale che hanno dialogato per la prima volta a Brescia: Francesca Pasquali, Laura Renna, Silvia Inselvini e Antonio Scaccabarozzi.

Tra le recenti attività si evidenziano: curatela per due delle mostre di Meccaniche della Meraviglia 14, Brescia e Puegnago del Garda (settembre – ottobre 2020); mostra GestoZero. Istantanee 2020, Museo della Città Santa Giulia di Brescia (agosto – settembre 2020); laboratorio didattico Not ordinary night for not ordinary people ideato in collaborazione con FPA Francesca Pasquali Archive e inserito nel circuito ART CITY Segnala 2020 in occasione di Arte Fiera, presso Ersel SIM S.p.A., Bologna (gennaio 2020); assistenza alla curatela e didattica integrata per la mostra Africa Now al MO.CA – Moretto Cavour, Brescia, a cura di Gianvirgilio Cugini e Albano Morandi, con tre laboratori didattici overbooked e due performance di danza con tutto esaurito (novembre 2019 – gennaio 2020).

 

ACME sul dizionario è definito come “punto culminante, momento di maggiore splendore, produttività, prosperità (di una civiltà, di una nazione, o anche di una persona”.

ACME è la fabbrica immaginaria dell’universo dei Looney Tunes.

ACME deriva dal greco ακμή che significa eccellenza.

ACME è un acronimo utilizzato negli anni ’20 dalle azienda americane per comparire nelle prime pagine degli appena nati elenchi telefonici e significava: A Company Making Everything.

ACME siamo noi. A per Alessia, C per Camilla, ME per Melania.